Canva per il no profit: istruzioni per l’uso

Essere presenti online e attivi sui social media, come Facebook e Instagram è ormai una necessità per le organizzazioni non profit di qualunque dimensione, dalle più grandi alle più piccole. Mentre associazioni più grandi e strutturate possono chiedere supporto ad agenzie esterne o avere all’interno del proprio team figure come il social media manager o il grafico, per le più piccole spesso può essere difficile creare in poco tempo contenuti graficamente accattivanti.

Dopo aver lavorato sulla social media strategy giusta, è tempo di costruire il piano editoriale e popolare di contenuti tutti i canali digitali della tua associazione. Programmi e tool di grafica possono essere ostacoli insormontabili se non si ha dimestichezza con questi strumenti, ma…Niente panico! Oggi vi presento Canva, il programma di grafica online accessibile a tutti.

Cos’è Canva?

Canva è lo strumento di grafica che permette di creare e personalizzare in modo semplice ed efficace immagini, video, presentazioni, volantini, ecc. Il tool è adatto non solo ai professionisti del settore comunicazione e marketing, ma a chiunque voglia dilettarsi in contenuti visual, inclusa la tua associazione.

Ci sono due versioni di Canva: basic gratuita e Pro con abbonamento.

Cosa comprende Canva Pro:

  • Più di 420.000 modelli
  • Oltre 75 milioni di immagini
  • Più di 3,5 milioni di elementi grafici
  • Più di 3000 font
  • Aspetto sempre professionale con i colori, i caratteri e i loghi del brand da impostare una sola volta
  • Ridimensionamento automatico delle grafiche
  • Cartelle illimitate e 100 GB di spazio di archiviazione per tutti i tuoi progetti
  • Infinite animazioni e gif
  • testi da poter allineare, ridimensionare, customizzare a piacere
  • sfondo con trasparenza regolabile, colori ed elementi personalizzabili
  • video e musica

In supporto alle organizzazioni non profit, Canva ha istituito il programma Canva per il No profit, che comprende l’accesso a tutte le funzionalità di Canva Pro gratuitamente. Il programma gratuito mette a disposizione tutti gli strumenti di progettazione per creare campagne di comunicazione, inclusi quindi post per i social media, immagini di copertina, presentazioni, infografiche, volantini, poster, cartelli, immagini per il sito web e altri contenuti visivi. Inoltre (aspetto molto importante) sarà possibile condividere l’accesso con tutto il tuo team.

Canva per il no profit: come ottenerlo

Richiedere Canva per no profit è semplice. Ecco come devi fare per la tua associazione:

  • Apri questo link
  • Compila il modulo di domanda
  • Il team di Canva verificherà l’idoneità della tua associazione
  • Attendi la e-mail di conferma
  • Inizia a creare elementi grafici per contenuti accattivanti

Attenzione: l’abbonamento a Canva Pro è gratuito ma un eventuale uso di elementi premium sarà addebitato per ogni elemento a pagamento selezionato. Questo succede perchè Canva collabora con tanti professionisti esterni che inviano foto, illustrazioni o disegni in cambio di una royalty ogni volta che il loro elemento viene utilizzato. Gli elementi premium sono evidenziati da una coroncina bianca e la parola “pro” su sfondo nero.

Ricorda: tutto il tuo team può creare, condividere e fare modifiche in tempo reale su un progetto di grafica, su qualsiasi dispositivo e ovunque si trovi.

Sul sito ufficiale di Canva, troverai anche dei video tutorial per migliorare le tue abilità.

Se vuoi iniziare a utilizzare Canva Pro per la tua Associazione e hai bisogno di una persona esperta per maggior supporto, Pubblica un annuncio su Happy Angel e trova il tuo Volontario Digitale. Scopri come funziona!

Autore

Eliana Zamblera
Eliana Zamblera
Laureata in Teoria e Tecnologia della comunicazione, dopo un’esperienza nel turismo e un master in Digital PR, sono diventata web content editor per diverse realtà.
L’iPhone è il mio diario 2.0. Digito tutto: istanti di vita, frasi trovate per caso, progetti presenti e futuri, promemoria, riflessioni, citazioni da tenere sempre con me e infiniti flussi di coscienza. Vivo di storie, brevi o lunghe che siano, di parole e di immagini. Appassionata di viaggi, sono sempre alla scoperta di nuovi paesi da visitare e di nuovi mondi da immaginare, raccontati tra le pagine di un libro o negli episodi di una serie tv.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.