CRISTINA MARAZITA, grafica volontaria

Il volontariato può aiutare ad acquistare fiducia in se stessi e a rimettersi in gioco? La storia che vi raccontiamo oggi suggerisce di sì! Cristina Marazita è una giovane junior graphic designer romana, che grazie alla passione per la grafica e al suo impegno personale, è riuscita a superare un momento difficile della sua vita. Ecco la sua storia.

“Ho studiato grafica e mi sono appassionata a questo settore dopo il diploma – ci ha raccontato Cristina – appena terminati gli studi, ho iniziato a cercare un lavor,o ma tutti mi chiedevano un’esperienza pregressa che, naturalmente, non avevo! Così, ho deciso di cercare un impiego anche in altri settori, ma l’ostacolo rimaneva sempre lo stesso e ho iniziato a sentirmi inutile. E’ stata questa situazione, insieme a un periodo familiare non facile, che mi ha fatto scoprire il mondo del volontariato”.

Cristina ci ha raccontato di aver iniziato a fare la volontaria in un’associazione della sua città, convinta che aiutare gli altri le permettesse di sentirsi meglio anche con se stessa. Ed è così che è iniziato il suo percorso di crescita personale, che l’ha portata a scoprire il volontariato online.

“Con l’arrivo del Covid, i progetti che prevedevano il volontariato in presenza sono stati annullati e ho dovuto cercare un’alternativa. E’ così che mi sono imbattuta nella piattaforma Happy Angel, che mi è piaciuta subito! Diventare volontaria digitale è una bellissima esperienza per me: posso finalmente mettere a disposizione le competenze di grafica acquisite durante gli anni di studio, fare quello che amo e sentirmi utile, qualcosa che oggi non è sempre facile trovare”.

Cristina ha iniziato da pochissimo a collaborare con Il Giocattolo, l’associazione rumena costituita interamente da volontari, che dal 2009 è attiva nel territorio di Anina, una ex cittadina mineraria, situata nel sud-ovest della Romania. Qui l’associazione promuove laboratori e attività sportive, per contrastare l’abbandono scolastico. Il Giocattolo era alla ricerca di un supporto per la realizzazione di materiali grafici aggiornati, come locandine e depliant e Cristina ha risposto all’annuncio!

“Quella con l’associazione Il Giocattolo è stata la mia prima esperienza attraverso Happy Angel. Mi sono occupata di aggiornare la loro brochure. Ho apprezzato il modo positivo in cui i miei consigli grafici sono stati accolti, aspetto da non sottovalutare! Spero di poter portare a termine il progetto nel modo migliore possibile. E sarei felice di aiutare l’associazione anche per attività future. Penso che questa esperienza di volontariato digitale mi stia facendo crescere professionalmente e umanamente, perchè riesco a confrontarmi con persone altruiste, che si impegnano per altri… ed è una cosa rara!”.

La storia di Cristina ti ha incuriosito? Inizia la tua avventura nel volontariato digitale, ci sono tante organizzazioni che hanno bisogno del tuo supporto! Dai un’occhiata qui.

Autore

Redazione
Redazione
Vi raccontiamo il mondo del Volontariato, dal punto di vista di chi lo fa ogni giorno

Lascia un commento

Scarica il contenuto!